Antidolorifico del cancro e altri modi per alleviarlo

Quasi tutti i malati di cancro provano dolore. Questo può essere parte dei sintomi del cancro, nonché un effetto collaterale del trattamento intrapreso. Il dolore può manifestarsi improvvisamente, durare poco tempo o durare più a lungo. Non preoccuparti, ci sono vari modi per affrontarlo, come l'assunzione di antidolorifici per il cancro. Questo metodo è abbastanza efficace nel trattamento delle ferite chirurgiche oncologiche. A parte questo, c'è un altro modo?

Antidolorifici per i malati di cancro

Oltre a un corpo stanco, il dolore è un disturbo comune per i malati di cancro. Il dolore che si presenta è molto vario e va da intorpidimento, dolori, bruciore e dolore come essere pugnalato con oggetti appuntiti.

L'aspetto del dolore può indicare che le cellule tumorali stanno crescendo, si diffondono e distruggono il tessuto sano circostante.

Le cellule anormali che si accumulano sotto forma di tumori cancerosi crescono di dimensioni, premendo su nervi, ossa o organi vicini. Questi tumori possono anche rilasciare sostanze chimiche che fanno reagire il corpo sotto forma di dolore.

Oltre al cancro stesso, il dolore può anche apparire come un effetto collaterale del trattamento, come la chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia. La gravità del dolore di solito dipende dal tipo di cancro che hai, dallo stadio del cancro, dalla posizione del cancro e da quanto il paziente può tollerare il dolore.

Timothy J. Moynihan, M.D., uno specialista in cancro della Mayo Clinic, afferma che l'assunzione di antidolorifici è un modo sicuro per affrontarlo.

Antidolorifici per il cancro senza prescrizione medica

Ci sono diversi antidolorifici che puoi acquistare senza prescrizione medica. Tuttavia, è comunque necessario consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco durante la terapia antitumorale, soprattutto se si ha la febbre, malattie ai reni e/o al fegato o disturbi dell'apparato digerente (soprattutto ulcere).

I medicinali che puoi acquistare da banco presso il warung o il drugstore più vicino, per trattare il dolore da lieve a moderato, sono:

  • Si consiglia di scegliere il paracetamolo (acetaminofene) come prima scelta. Questo farmaco è usato per alleviare il dolore da lieve a moderato come mal di schiena, mal di testa o febbre. Il paracetamolo provoca raramente effetti collaterali, come nausea, mal di testa e insonnia.
  • Se il paracetamolo non è abbastanza efficace, i malati di cancro possono usare antidolorifici FANS, come l'ibuprofene, il naprossene e l'aspirina. Come il paracetamolo, i FANS possono alleviare il dolore e l'infiammazione. Tuttavia, questo farmaco può causare disturbi dell'acidità di stomaco.

Antidolorifici contro il cancro con prescrizione medica

A volte, il dolore causato dal trattamento del cancro richiede una dose maggiore di farmaci, come antidolorifici oppiacei (fentanil, idromorfone, metadone, morfina, ossicodone e tramadolo). Queste droghe pesanti devono essere acquistate con la prescrizione del medico. Assicurati di seguire gli ordini del medico quando prendi questi farmaci, incluso il dosaggio e le istruzioni per l'uso.

Gli antidolorifici nel cancro vengono somministrati in modi diversi a seconda delle condizioni del paziente. Generalmente, i farmaci vengono assunti direttamente come al solito per via orale, come pillole, capsule, compresse e farmaci liquidi. Nel frattempo, un altro modo è quello di essere iniettato sotto la pelle nel tessuto tra la pelle e il muscolo o se è sotto forma di crema, quindi applicato sulla pelle.

I suddetti farmaci possono essere prescritti separatamente o in combinazione con altri farmaci quali:

  • Anticonvulsivanti, aiutano a controllare il dolore ai nervi come bruciore e formicolio.
  • Antidepressivi, alleviano il dolore e aiutano a dormire.
  • Farmaci antinfiammatori e corticosteroidi, ad es. prednisone o desametasone.
  • Bifosfonati, come il pamidronato e l'acido zoledronico, per trattare il dolore osseo.
  • Anestetico locale, come una crema per la pelle con capsaicina o lidocaina per alleviare il dolore della pelle e dei tessuti circostanti.

La combinazione di antidolorifici per il cancro e ciascuna dose sarà determinata dal medico in base alla gravità dei sintomi. Le regole d'uso saranno pianificate il più strettamente possibile per evitare interazioni tra farmaci che potrebbero essere fatali.

Non modificare o interrompere improvvisamente la dose del farmaco senza che il medico ne sia a conoscenza. Se dopo ciò senti ancora dolore, contatta il tuo medico per ulteriori esami.

Trattamenti alternativi oltre all'assunzione di antidolorifici

Oltre all'assunzione di farmaci, ci sono molti trattamenti alternativi che possono aiutare i malati di cancro a ridurre il loro dolore, come ad esempio:

1. Agopuntura

Oltre all'assunzione di farmaci antidolorifici, i malati di cancro possono anche scegliere l'agopuntura. Questa medicina alternativa viene eseguita inserendo aghi in determinati percorsi o meridiani del corpo.

Secondo Cancer Research UK, gli studi dimostrano che l'agopuntura agisce stimolando i nervi in ​​modo che il corpo rilasci endorfine nel midollo spinale e nel cervello. Le endorfine possono quindi fornire un effetto antidolorifico.

L'agopuntura stimola anche il corpo a rilasciare serotonina, un ormone che ti fa sentire felice in modo che il dolore possa essere ridotto. Entrambi questi effetti possono certamente aiutare i malati di cancro a ridurre il dolore e l'affaticamento.

2. Trattamento delle cicatrici da chirurgia oncologica

Prendersi cura delle cicatrici chirurgiche è un modo per alleviare il dolore del cancro. Il motivo è che se il dolore non viene controllato e persino l'infezione possono verificarsi. Di seguito, il Servizio sanitario nazionale fornisce suggerimenti su come prendersi cura delle ferite e accelerare il processo di recupero dopo un intervento chirurgico contro il cancro.

  • Prendi l'antidolorifico prescritto dal medico. Dopo circa 20 minuti, il dolore diminuirà.
  • È importante evitare la formazione di coaguli di sangue, quindi dovresti muoverti il ​​prima possibile. Non deve essere nulla di complicato, è semplice come allungare le ginocchia o le caviglie e dimenare le piante dei piedi.
  • Mantenere la ferita chirurgica pulita e asciutta per evitare infezioni. Non strofinare o strofinare l'incisione, poiché ciò peggiorerebbe la condizione.
  • Evita di rimuovere da solo suture, punti metallici, cerotti o colla chirurgica senza il permesso del medico. Se la ferita si sente prurito, farmaci antipruriginosi al medico. Se stai sanguinando nel sito dell'incisione, premi sulla ferita per almeno cinque minuti con un fazzoletto o un asciugamano pulito.

3. Fai terapia di rilassamento

Un'altra opzione se non vuoi assumere antidolorifici contro il cancro è quella di prendere una terapia di rilassamento. Prova a sederti o sdraiarti in un posto comodo. Quindi, chiudi gli occhi e riprendi fiato mentre pensi a qualcosa che ti piace.

In effetti, puoi anche riprodurre CD con melodie che ti rendono calmo e pacifico. Questo metodo è abbastanza efficace per alleviare i dolori muscolari lievi. Inoltre, aiuta anche i malati di cancro a dormire meglio e a ridurre l'ansia.

4. Comprimi con acqua fredda o calda

Il dolore moderato può essere superato con un trattamento senza antidolorifici antitumorali. Il trucco è mettere un impacco di acqua calda o calda, o usare impacco caldo venduto in farmacia. Incolla comprime o impacco caldo alla zona dolente. Lasciare riposare per 5-10 minuti e rimuovere l'impacco o impacchi caldi.

Ma per quelli di voi che si sottopongono a radioterapia, evitate di usare questa terapia del caldo e del freddo. Allo stesso modo, quando stai andando o dopo la chemioterapia, chiedi prima al tuo medico. Evita anche di usare impacchi caldi su aree che hanno ferite aperte.

Se stai pensando di usare una crema che contiene mentolo, assicurati di consultare prima il tuo medico. Il motivo, questa crema può fornire effetti collaterali negativi su alcuni farmaci.

5. Fai massaggi o pressioni

Il dolore può essere sotto forma di mal di testa. Se il malato di cancro vuole affrontarlo senza assumere antidolorifici, prova a massaggiarti la testa. Puoi massaggiare con movimenti lenti e circolari con o senza lozione/olio.

In alternativa, puoi anche usare un vibratore speciale che viene posizionato sulla testa o sul corpo per ridurre il dolore. Tuttavia, se ti sei sottoposto di recente alla radioterapia, evita di massaggiare, premere o usare un vibratore su aree di pelle arrossata e gonfia.