4 segni importanti quando i bambini hanno un buono stato nutrizionale. Qualsiasi cosa, sì?

Tutti i genitori vogliono che il loro bambino cresca e si sviluppi bene fino a quando non diventa adulto. Per questo, devi assicurarti che l'alimentazione del bambino sia stata soddisfatta correttamente. Questo è strettamente correlato allo stato nutrizionale dei bambini. Se lo stato nutrizionale del bambino è buono, la sua salute corporea sarà mantenuta accompagnata da una normale crescita corporea. Quindi, tuo figlio ha un buon stato nutrizionale per tutto questo tempo? In realtà, quali sono i segnali che indicano che lo stato nutrizionale dei bambini è buono?

Cos'è una buona alimentazione?

Come suggerisce il nome, una buona alimentazione è una condizione di stato nutrizionale in buone o normali condizioni. I bambini che hanno uno stato nutrizionale normale, ovviamente, avranno un indice di massa corporea o BMI (in inglese è noto come ). Indice di massa corporea o BMI) che è anche normale.

Un bambino molto magro, molto basso o anche molto grasso è un esempio di bambino il cui stato nutrizionale non è normale. Un bambino ben nutrito avrà ovviamente un peso e un'altezza equilibrati.

Tuttavia, la valutazione del BMI non può essere utilizzata completamente per valutare il buono stato nutrizionale nei bambini. Il metodo BMI confrontando peso e altezza è più spesso utilizzato per determinare lo stato nutrizionale degli adulti.

Nel frattempo, nei bambini, l'IMC è considerato meno accurato per determinare se la nutrizione del bambino è normale o meno. Non a caso, perché l'età dei bambini è un periodo di crescita che tende a cambiare rapidamente in altezza e peso.

Quindi, il rapporto tra altezza e peso non è del tutto corretto. Inoltre, la crescita e lo sviluppo dei bambini è visto anche in base alla loro fascia di età. Pertanto, l'IMC non è l'unico indicatore per conoscere la nutrizione del tuo piccolo.

Fonte: Calcolatrice in pollici

Valutazione del buono stato nutrizionale nei bambini

Se vuoi sapere se lo stato nutrizionale di un bambino è buono o meno, di solito vengono utilizzate misurazioni speciali utilizzando grafici che coinvolgono diversi indicatori. Per i bambini di età compresa tra 0 e 5 anni, utilizzando la carta dell'OMS 2006 (tagliare il punteggio z).

Nel frattempo, per i bambini di età superiore ai 5 anni, la possibilità di una buona condizione nutrizionale può essere misurata utilizzando le regole del CDC del 2000 (misura percentile). I percentili sono usati come illustrazione del BMI del bambino. Si dice che i bambini abbiano una buona alimentazione se rientrano nella categoria normale per ogni misurazione con un grafico di crescita del bambino (GPA).

Per sapere che il tuo piccolo ha ricevuto un buon apporto nutritivo, ci sono diversi indicatori che devono essere visti, vale a dire:

  • peso in base all'altezza
  • peso per età
  • altezza per età
  • BMI per età

Bene, un bambino con una buona alimentazione deve dimostrare di essere nell'intervallo normale per i quattro indicatori. Di seguito è riportato l'intervallo di valori di categoria normale per ciascun indicatore:

  • BB/U: da -2 SD a 3 SD
  • TB/U o PB/U: -2 SD fino a 2 SD
  • BB/TB o BB/PB: -2 SD fino a 2 SD
  • BMI: 5° percentile – < 85

Per rendere più facile e veloce scoprire le condizioni nutrizionali del tuo bambino, puoi misurare l'altezza e il peso del tuo bambino presso il servizio sanitario più vicino. Il motivo è che, a differenza dell'indice di massa corporea degli adulti che ha una formula speciale, lo stato nutrizionale dei bambini ha i suoi calcoli che sono piuttosto complicati.

Il monitoraggio di routine delle condizioni di salute e dello sviluppo dei bambini può essere effettuato presso qualsiasi servizio sanitario. Che si tratti di posyandu, puskesmas, clinica o ospedale.

Vari segni che lo stato nutrizionale del bambino è buono

Non pochi genitori sono preoccupati per la crescita e lo sviluppo del loro bambino. In realtà, non devi preoccuparti. Oltre a saperlo direttamente dai regolari controlli medici, al posyandu o al puskesmas, puoi valutare tu stesso lo stato nutrizionale del tuo bambino.

I seguenti sono i segni che vengono mostrati quando lo stato nutrizionale del bambino è in uno stato normale:

1. Avere un peso e un'altezza normali

Peso e altezza sono importanti nel determinare lo stato nutrizionale dei bambini. Conoscere di sicuro il peso e l'altezza del bambino ti aiuterà a valutare se la nutrizione che il bambino ha ricevuto finora.

Secondo il Ministero della Salute indonesiano, i seguenti sono il peso e l'altezza medi considerati normali per ogni fascia di età dei bambini:

Il peso

  • 0-6 mesi: 3,3-7,9 kg
  • 7-11 mesi: 8,3-9,4 kg
  • 1-3 anni: 9,9-14,3 kg
  • 4-6 anni: 14,5-19 kg
  • 7-12 anni: 27-36 kg
  • 13-18 anni: 46-50 kg

Altezza

  • 0-6 mesi: 49,9-67,6 cm
  • 7-11 mesi: 69,2-74,5 cm
  • 1-3 anni: 75,7-96,1 cm
  • 4-6 anni: 96,7-112 cm
  • 7-12 anni: 130-145 cm
  • 13-18 anni: 158-165 cm

2. Non è facile ammalarsi

Anche i bambini con un buono stato nutrizionale avranno un buono stato di salute. Questo perché una varietà di apporto nutrizionale e di qualità rafforzerà il sistema immunitario di tuo figlio.

Di conseguenza, il corpo del bambino diventa più immune agli attacchi di infezioni che causano malattie. Diversi studi, infatti, hanno dimostrato che i bambini che hanno uno stato nutrizionale scadente sono decisamente molto suscettibili a varie malattie infettive.

Uno di questi è uno studio pubblicato sulla rivista scientifica PLoS ONE. Lo studio afferma che i bambini con una cattiva alimentazione hanno meno globuli bianchi rispetto ai bambini con una buona alimentazione.

In effetti, questi componenti delle cellule del sangue agiscono come forze di difesa per mantenere un corpo sano. Inoltre, l'obesità indica anche che il bambino non ha una buona alimentazione.

In questo caso, i depositi di grasso nel corpo del bambino tendono ad essere eccessivi per cui sono a rischio di causare varie malattie. Inoltre, i bambini obesi hanno un alto rischio di sviluppare varie malattie croniche. A partire da malattie cardiache, ictus e diabete (diabete).

3. Buon appetito

Avere un buon appetito è un segno che il tuo piccolo è ben nutrito. In questo caso, scarso appetito non è solo non avere appetito, ma anche il livello di appetito eccessivo non è buono. Entrambi causeranno sicuramente problemi nutrizionali nei bambini.

I bambini malnutriti hanno sicuramente scarso appetito, o tendono a non avere appetito e sono pigri nel mangiare. Nel frattempo, i bambini obesi tendono ad avere un alto appetito che in realtà non fa bene alla loro salute.

Se hai difficoltà a controllare l'appetito di tuo figlio, puoi consultare un nutrizionista.

4. Bambini attivi e vivaci

Un altro segno per vedere se il tuo piccolo ha un buon stato nutrizionale è guardare le sue attività quotidiane. I bambini con un buono stato nutrizionale tendono ad essere più attivi e forti nello svolgere varie attività fisiche.

Questo sembrerà diverso dai bambini malnutriti che tenderanno a stancarsi rapidamente e a sentirsi deboli.

Anche se i bambini in sovrappeso sono generalmente più passivi rispetto ai bambini normopeso. Il motivo è che l'eccesso di peso renderà i bambini stanchi più rapidamente nello svolgimento delle attività.

Suggerimenti per i genitori affinché l'alimentazione dei bambini rimanga buona

Un buon apporto nutritivo per i bambini è molto importante per il processo di crescita e sviluppo fisico e intellettuale. Inoltre, un buono stato nutrizionale ti rende anche meno suscettibile a varie malattie, aumentando al contempo la tua produttività quotidiana.

Come genitore, non accontentarti se l'alimentazione di tuo figlio è già abbastanza buona. Sarebbe ancora meglio mantenere e mantenere sempre questo normale stato nutrizionale in modi quali:

1. Mantenere una dieta quotidiana

Il cibo è uno dei fattori determinanti del buono o cattivo stato nutrizionale dei bambini, quindi non va trascurato. Pertanto, assicurati che tuo figlio mangi sempre in orario, accompagnato da una varietà di cibi. Perché non esiste un unico tipo di alimento in grado di contenere tutti i nutrienti di cui il tuo piccolo ha bisogno.

Fatta eccezione per il latte materno ottenuto da lattanti di età compresa tra 0-6 mesi. Pertanto, fornire ogni giorno una varietà di diversi tipi di cibo è un modo per completare tutte le esigenze nutrizionali dei bambini.

A partire dal consumo di fonti di carboidrati, proteine, grassi, fibre, vitamine e minerali. Oltre al pasto principale, fornisci anche spuntini salutari nel mezzo del pasto del bambino. Questo può almeno aiutare a garantire che le esigenze nutrizionali quotidiane del bambino siano soddisfatte.

2. Insegna una vita sana e pulita

Mantenere sempre l'igiene personale e ambientale può certamente prevenire attacchi di varie malattie infettive. Il motivo è che le malattie infettive sono uno dei fattori che influenzano direttamente lo stato nutrizionale dei bambini.

Vedete, quando si contrae un'infezione a causa della mancanza di igiene, il bambino di solito sperimenterà una diminuzione dell'appetito. Questa riluttanza a mangiare ridurrà il loro apporto nutritivo, in modo che le loro esigenze nutrizionali quotidiane non possano essere soddisfatte.

Di conseguenza, l'alimentazione dei bambini, che potrebbe essere stata in buone condizioni, potrebbe rivelarsi inferiore o addirittura malnutrita. Pertanto, un altro modo per mantenere una buona alimentazione per i bambini consiste nell'attuare comportamenti di vita sani e puliti.

Bene, per evitare la malattia, puoi far fare al tuo piccolo:

  • Lavarsi le mani con sapone e acqua pulita prima e dopo aver mangiato, dall'esterno della casa o dal bagno.
  • Anche pulire le mani, i piedi e il corpo dopo varie attività può aiutare a prevenire l'infezione.
  • Coprire il cibo servito in tavola, o evitare che venga infestato da mosche e altri animali portatori di germi.
  • Copri sempre bocca e naso quando starnutisci e tossisci con un fazzoletto pulito.
  • Usa sempre le calzature quando esci di casa.

3. Invita il tuo piccolo a giocare all'aperto in modo che sia fisicamente attivo

L'attività fisica che include tutti i tipi di attività corporee, compresi gli sport, può essere uno sforzo per mantenere una buona alimentazione per i bambini. Perché in questo modo, l'energia che entra ed esce dal corpo sarà bilanciata.

Ciò significa che l'energia immagazzinata nel corpo del bambino non sarà eccessiva o carente. D'altra parte, l'attività fisica aiuta anche a lanciare il sistema metabolico del corpo, compresi i nutrienti.

4. Monitora regolarmente la salute

L'esame dello stato nutrizionale e della salute generale del corpo dovrebbe essere effettuato in ogni fascia di età di ogni bambino. un mese. Puoi portare tuo figlio al centro di assistenza sanitaria più vicino, per avere un'idea delle sue attuali condizioni di salute.

Questo è così che se ci sono anomalie nella crescita e nello sviluppo del bambino, il trattamento può essere effettuato il prima possibile.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌