Questo è il pericolo di avvolgere il cibo caldo con la plastica

Al giorno d'oggi, la plastica gioca sempre un ruolo nella vita di tutti i giorni. Questo fa sì che l'uso di involucri o imballaggi di plastica nella comunità sia in aumento, anche come involucri per alimenti. Infatti, per alcuni tipi di alimenti, come quelli caldi, è sconsigliato avvolgere gli alimenti nella plastica. Dai un'occhiata ai seguenti motivi.

Perché avvolgere cibi caldi nella plastica è pericoloso?

I ricercatori hanno scoperto che le sostanze chimiche nei prodotti in plastica sono responsabili di un'ampia varietà di condizioni mediche. Il motivo è che tutti i tipi di plastica sono fatti di petrolio con una miscela di varie sostanze chimiche tossiche.

Come esempio, Bisfenolo A (CPA) che causano disturbi fisici come infertilità o diminuzione della fertilità, Polistirolo (PS) che è cancerogeno e scatena il cancro.

Inoltre, ci sono anche altri materiali come il PVC (Cloruro di polivinile) che è molto dannoso per la salute dell'organismo. Pertanto, quando la plastica è esposta a temperature elevate, le sostanze contenute nella plastica possono rilasciare varie sostanze chimiche.

Se consumato, il contenuto di queste sostanze chimiche entrerà nei tessuti del corpo. Il fattore che causa il facile trasferimento di queste sostanze chimiche è dovuto al debole legame della struttura plastica, che è il risultato del resto del monomero plastico. La migrazione dei restanti monomeri di plastica è ancora maggiore se il cibo confezionato contiene alte temperature, come salsa di polpette, cibi fritti, cibi ricchi di grassi o cibi che contengono alti livelli di acido.

Il trasferimento di sostanze chimiche negli alimenti è anche influenzato dalla durata del contatto del cibo con la plastica. Quindi, quando il cibo ad alta temperatura viene lasciato nella plastica per troppo tempo, aumenta anche il contatto del monomero di plastica rimanente.

Quali sono i possibili rischi per la salute derivanti dal consumo di cibi caldi in plastica?

Tutte le materie plastiche contengono sostanze chimiche tossiche che hanno effetti negativi sulla regolazione immunitaria e ormonale che influiscono indirettamente sulla fertilità.

Pertanto, se sei abituato a mangiare cibi caldi avvolti nella plastica continuamente e per lungo tempo, può causare cambiamenti nei tessuti che sono suscettibili di cancro, infertilità, danni genetici, errori cromosomici, aborto spontaneo e difetti alla nascita.

Sulla base di uno studio pubblicato su Environmental Health Perspectives, viene spiegato che le sostanze chimiche utilizzate nelle materie plastiche, come ad es bisfenolo A diglicidil etere (BADGE), può effettivamente far sì che le cellule staminali diventino cellule adipose. Questo fa sì che il tuo metabolismo venga riprogrammato rendendo possibile per te immagazzinare più calorie che portano al rischio di obesità.

Devi sapere che feti, neonati e bambini sono la fascia di età più a rischio per gli effetti negativi delle sostanze chimiche a causa dell'uso della plastica a contatto con cibi caldi. Il motivo è che questo è legato al processo di crescita e sviluppo che consente di interromperlo a causa dell'esposizione a queste sostanze chimiche.

Come evitare i pericoli della plastica nel cibo

Sulla base della spiegazione sopra descritta, ecco perché è molto importante ridurre al minimo l'uso della plastica nella vita di tutti i giorni. Ecco come applicarlo a casa:

  • Evita di avvolgere cibi caldi nella plastica. Ti consigliamo di utilizzare contenitori in vetro, ceramica o acciaio inossidabile per i tuoi contenitori per alimenti.
  • Non utilizzare plastica quando si riscaldano alimenti in un forno a microonde, in particolare plastica in PVC o PS. Usa il tipo di imballaggio commestibile particolarmente utilizzato per i forni a microonde.
  • Evita di avvolgere il cibo con plastica riciclata (riciclare), come una borsa nera “crackle”.