L'infezione da gonorrea può attaccare gli occhi del bambino, cosa la causa? •

La gonorrea (gonorrea) è meglio conosciuta come una malattia a trasmissione sessuale che di solito colpisce donne e uomini. Ma a quanto pare, questa malattia può anche attaccare i bambini, specialmente infettando i loro occhi. Se non trattata, l'infezione potrebbe minacciare la sua vista. Quali sono le cause della gonorrea nei bambini e come trattarla?

Quali sono le cause dell'infezione da gonorrea nei bambini?

Quasi tutti i casi di infezione da gonorrea nei neonati si verificano a causa della trasmissione diretta durante il processo di parto spontaneo da madri che hanno contratto la gonorrea da prima o durante la gravidanza. I batteri che causano la gonorrea possono passare dalla madre al bambino attraverso il canale del parto.

Pertanto, quando il medico sospetta che un neonato abbia sintomi di un'infezione da gonorrea nei suoi occhi, verrà eseguito un test per le malattie veneree su entrambi i genitori.

Quali sono i sintomi della gonorrea negli occhi del bambino?

I sintomi dell'infezione da gonorrea nei neonati sono diversi dai sintomi della gonorrea che compaiono negli adulti.

La gonorrea mostra generalmente i sintomi solo dopo 3-4 giorni dalla nascita del bambino, con una caratteristica forma di croste di secrezione oculare (belk) che pus in grandi quantità e sono appiccicose. Inoltre, anche gli occhi dei bambini infetti dalla gonorrea sembrano gonfi e arrossati, il che rende difficile l'apertura degli occhi.

In alcuni casi più gravi, l'infezione attacca anche la cornea (la parte chiara dell'occhio) per cui richiede un trattamento a lungo termine.

Che controlli bisogna fare?

L'esame è diviso in due grandi, vale a dire l'esame del bambino e l'esame di entrambi i genitori.

I neonati sospettati di avere la gonorrea negli occhi saranno sottoposti a gram, giemsa e colture campione per rilevare la presenza di batteri della gonorrea. Il bambino sarà anche sottoposto a un esame della cornea utilizzando la fluoresceina per rilevare quanto gravemente l'infezione abbia invaso la sua cornea.

In ciascun genitore, i test per le malattie veneree includono l'esame dei genitali (rettale, vaginale o del pene) o i test delle urine per rilevare i batteri della gonorrea.

C'è un trattamento?

C'è. Il trattamento della gonorrea nei neonati generalmente comprende la pulizia di routine della secrezione oculare mediante soluzioni sterili e la somministrazione di antibiotici per iniezione. Il tuo bambino potrebbe anche ricevere una pomata antibiotica per gli occhi per alleviare i sintomi.

Durante il periodo di trattamento, il bambino dovrà essere ricoverato in ospedale.

Il tuo bambino sarà ancora in grado di vedere normalmente?

Prima viene rilevata l'infezione, maggiori sono le possibilità di successo del trattamento. La maggior parte dei casi di gonorrea nei neonati che vengono rilevati e trattati in una fase iniziale possono guarire completamente senza causare disturbi visivi.

Tuttavia, in un piccolo numero di casi, specialmente quelli che hanno infettato la cornea, c'è ancora il rischio di disturbi visivi causati da essa.

Discuti ulteriormente dei rischi e della prognosi con l'oculista che si occupa del tuo bambino.

Come prevenire?

La prevenzione può essere effettuata controllando regolarmente le condizioni di salute delle donne in gravidanza e dei loro padri. Se la futura mamma o il padre manifestano sintomi di gonorrea sotto forma di dolore durante la minzione o odori di scarico bianco giallastro dai genitali, consultare immediatamente un dermatologo e uno specialista genitale per ulteriori esami e trattamenti.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌