5 segni di scoppi d'ira nei bambini che superano i limiti normali

I capricci nei bambini sono condizioni in cui i bambini esprimono emozioni con scoppi d'ira, rabbia, pianto forte, sbattere le cose. Di solito, i capricci si verificano quando ha due forti emozioni, vale a dire rabbia eccessiva e tristezza. Questa condizione è in realtà normale nei bambini, può anche essere considerata come parte del processo di sviluppo. Secondo Belden, uno psicologo dello sviluppo infantile, afferma che è molto probabile che ogni bambino sperimenti i capricci. Ma se è eccessivo, i capricci possono essere un segno che c'è un problema con lo sviluppo del tuo piccolo.

I capricci nei bambini sono normali, ma conosci i limiti

1. Avere frequenti scoppi d'ira

I bambini che non vanno ancora a scuola trascorreranno più tempo a casa con i loro familiari. Osserva i capricci da 10 a 20 volte al mese a casa, o più di 5 capricci al giorno che durano diversi giorni. Se tuo figlio manifesta questi segni, potrebbe essere a rischio di gravi problemi psichiatrici.

2. Furia a lungo

I capricci di un bambino per un breve periodo possono far venire le vertigini ai genitori, soprattutto se il bambino ha i capricci per molto tempo, ad esempio fino a 20 o anche 30 minuti. Se il bambino ha un disturbo mentale, la durata dei capricci sarà più lunga e costante rispetto ai bambini normali.

Ad esempio, in un bambino normale, farà i capricci nella prima ora e il successivo periodo di capricci sarà di soli 20-30 secondi. Tuttavia, se tuo figlio ha problemi di salute mentale, farà i capricci per 25 minuti e non si fermerà. Quindi la prossima volta che impazzisce ci vorranno circa 25 minuti.

3. Quando fa i capricci, entra ripetutamente in contatto fisico con altre persone

Non è raro che il tuo piccolo faccia i capricci, scalcia o addirittura colpisca quelli più vicini a lui. I capricci nei bambini che non sono normali possono essere valutati osservando il loro comportamento quando fa i capricci.

Se hai spesso avuto un contatto fisico come colpire, pizzicare o persino prendere a calci le persone intorno a te, allora questo va oltre i limiti normali. Anche in alcuni casi le famiglie preferiscono proteggersi perché è difficile calmare la rabbia del bambino. Sii consapevole di questo, perché questo potrebbe essere un segno che il tuo piccolo ha un disturbo in lui.

4. Arrabbiato al punto da farti del male

Se il tuo piccolo si arrabbia e fa i capricci al punto da farsi male, allora è un segno che potrebbe avere alcuni problemi di salute mentale. In alcuni bambini con grave depressione, tenderanno a mordere, graffiare, sbattere la testa contro il muro, persino prendere a calci varie cose intorno a loro quando sono arrabbiati.

5. Non sei riuscito a calmarti

La maggior parte degli "episodi" di capricci sono pensati perché tuo figlio vuole più attenzioni da te, che sia perché ha fame, è stanco o vuole qualcosa. Il tuo piccolo tende a non essere in grado di calmarsi dopo aver sfogato le sue emozioni. Quindi, devi essere in grado di calmare il bambino dopo aver sperimentato un capriccio.

Ma ciò che va ricordato, non farlo ogni volta che il bambino piagnucola violentemente o il piccolo agirà sempre così per ottenere ciò che vuole.

Cosa fare se il bambino ha questi segni anormali di scoppi d'ira?

Come accennato in precedenza, i capricci sono una cosa normale nello sviluppo del tuo bambino. Tuttavia, se noti che la categoria dei capricci di tuo figlio ha superato il limite, ci sono diverse cose che puoi fare, come ad esempio:

Innanzitutto, inizia con te stesso e la tua famiglia.

Se in precedenza hai provato a parlare con tuo figlio delle sue cattive abitudini, non arrenderti solo perché il tuo piccolo non mostra alcun cambiamento. Puoi provare altri metodi di consegna che sono più facili da digerire per il tuo piccolo.

Fornisci anche esempi di cose buone che il tuo piccolo può fare se è colpito da rabbia o grande tristezza. Di solito l'atteggiamento del bambino cambia con l'età e c'è un'atmosfera familiare che supporta i cambiamenti nell'atteggiamento del bambino.

Consulta uno psicologo infantile

Inoltre, se ti senti incapace di gestire questa situazione, consulta la situazione vissuta da tuo figlio da uno psicologo. Non solo le condizioni del bambino, puoi anche trasmettere la situazione che sta accadendo in famiglia per aiutare gli psicologi a valutare la causa di pericolosi scoppi d'ira nel tuo bambino.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌