Fame quando senti l'odore del cibo? Mi chiedo perché? •

Mentre camminano e all'improvviso annusano il cibo, molte persone si sentono affamate e vogliono mangiare. Annusare l'aroma del cibo invece di vedere il cibo a volte ci fa sentire affamati. Inoltre, i profumi che annusiamo sono i cibi che amiamo. Wow, deve essere stato una volta per resistere all'impulso di mangiare. Ma perché annusare il cibo ci fa venire fame?

Perché l'odore del cibo ci fa venire voglia di mangiare?

Il cibo è molto allettante. Non ho ancora visto il cibo, solo annusare il suo aroma può farci venire fame e farci venire voglia di mangiare ancora e ancora. Anche i venditori di cibo ne approfittano per attirare i clienti. Potresti aver incontrato spesso venditori di cibo che mettono deliberatamente le loro cucine o cucinano cibo vicino alla strada che alla gente piace percorrere. Questo può essere un modo per invogliare le persone sulla strada a comprare il cibo.

L'odore del cibo può innescare segnali di salivazione per aumentare l'attività nel cervello per trasmettere informazioni. Uno studio del 2010 ha scoperto che gli odori dolci o grassi possono attivare aree del cervello associate alla motivazione per ottenere quei cibi. Quindi, non sorprenderti se ti senti subito affamato e forse ancora più affamato quando senti l'odore del cibo. L'odore di questo cibo è legato alla parte del cervello che controlla l'assunzione di cibo.

La fame ti rende più sensibile all'odore del cibo

Quando hai fame, la tua capacità di annusare il cibo migliora. Il tuo naso è più in grado di annusare il minimo aroma di cibo, quindi inizi a interessarti a cercarlo e inizi ad avere fame. Questo potrebbe essere un istinto umano naturale. Tuttavia, il meccanismo con cui il cervello controlla la sensazione di fame, olfatto e assunzione di cibo non è ancora del tutto chiaro.

Quando hai fame, il meccanismo del cervello di annusare il cibo aumenta. Ciò potrebbe essere dovuto al sistema endocannabinoide. Una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience mostra che il sistema endocannabinoide può controllare l'assunzione di cibo utilizzando l'olfatto. Gli endocannabinoidi sono sostanze chimiche prodotte dal corpo e che servono a inviare messaggi tra le cellule. I recettori del sistema endocannabinoide sono associati a sensazioni, come euforia, ansia e dolore.

I ricercatori hanno scoperto che il recettore dei cannabinoidi CB1 nel cervello collega il sistema nervoso che elabora gli odori ( bulbo olfattivo ) con strutture cerebrali superiori associate all'olfatto (corteccia olfattiva). La sensazione di fame può attivare i recettori CB1, quindi questo si attiverà bulbo olfattivo e corteccia olfattiva . Quindi, questo meccanismo che si verifica nel cervello può aumentare la tua sensibilità all'odore del cibo quando hai fame. Quindi, questo può aumentare anche il tuo desiderio di mangiare.

La fame e l'odore del cibo possono farti mangiare di più

La ricerca sulla rivista Appetite mostra che sentirsi affamati dopo un digiuno di 24 ore può migliorare il senso dell'olfatto e farti venire voglia di mangiare più del solito. Non c'è da stupirsi, quando hai fame e senti l'aroma del cibo, diventerai più affamato e vorrai mangiare subito.

Questa ricerca è anche rafforzata da una ricerca pubblicata sulla rivista Eating Behaviors nel 2003. Questa ricerca mostra che l'odore del cibo può indurre una persona a mangiare troppo. I ricercatori hanno scoperto che i bambini in sovrappeso possono mangiare di più dopo aver annusato il cibo. Il forte odore del cibo quando hai davvero fame può effettivamente aumentare l'appetito e farti mangiare ancora e ancora. Alla fine, aumenterai di peso.