5 consigli facili e anti-complicati per pulire la casa quando si è stressati •

Si ritiene che una casa pulita e ordinata faccia sentire i residenti più entusiasti e produttivi. Tuttavia, sembra che l'attività di pulizia della casa quando lo stress colpisce sia molto difficile da svolgere. Quando ciò accade, dovresti comunque pulire la casa secondo il programma che è stato fatto in precedenza.

Il motivo è che una casa disordinata e meno pulita può effettivamente rendere l'atmosfera più caotica e alla fine renderti più stressato. Per non appesantire ancora di più la mente, considera i seguenti suggerimenti per pulire la casa quando sei stressato.

Quando sei stressato, ecco un modo facile e veloce per pulire la casa

L'atmosfera della casa spesso riflette l'umore. Pertanto, quando sei stressato e depresso, la tua casa potrebbe tendere ad essere più disordinata.

Tuttavia, quando sei stressato, il desiderio di pulire la casa in realtà diminuisce perché senti di non avere la motivazione e l'energia per farlo.

In effetti, le condizioni di una casa che viene lasciata in disordine sono altrettanto cattive nell'innescare lo stress. Non solo, pulire la casa equivale a mantenere puliti se stessi e l'ambiente.

In effetti, pulire la casa può avere un buon impatto sulla tua salute mentale. Questo è stato rivisto in uno studio della rivista Consapevolezza.

I risultati dello studio mostrano che qualcuno che si concentra sulle faccende domestiche come lavare i piatti può aiutare a dimenticare lo stress per un momento.

Di seguito sono riportati semplici consigli per pulire la casa anche quando si è stressati.

1. Non rimandare i compiti

Invece di accumulare compiti, è meglio fare piccoli lavori che possono essere completati immediatamente senza indugio.

In questo modo, puoi evitare che la casa sembri troppo disordinata e rendere più facile il lavoro di pulizia in futuro.

Ad esempio, dovresti lavare immediatamente i piatti dopo aver mangiato. Puoi anche spazzare e pulire la casa ogni giorno in modo che lo sporco non si accumuli sul pavimento.

Evita di procrastinare per fare i compiti. Il posticipo delle pulizie di casa tende a verificarsi quando si è stressati.

Tuttavia, rimandare compiti leggeri in questo modo ti rende ancora più pigro per pulire la casa.

Potresti sentirti triste e mancare di energia quando sei stressato, ma pulire la casa in realtà aiuta ad alleggerire il carico dentro di te, lo sai!

Di conseguenza, ti sentirai soddisfatto e orgoglioso di te stesso per i risultati del lavoro che fai.

2. Stabilisci un obiettivo quando pulisci la casa

Fissando un obiettivo quotidiano, pulirai la tua casa in modo più efficiente.

Non c'è bisogno cattivo pulendo tutta la casa tutta in una volta in un giorno perché potrebbe essere gravoso per te quando sei sotto stress.

Stabilisci sempre un obiettivo per quali parti della casa devi pulire quel giorno e il giorno successivo.

Ad esempio, oggi vuoi pulire il bagno, quindi pulire la zona cucina. Puoi anche raggruppare i tipi di lavoro che vuoi fare in un giorno.

Ad esempio, vuoi lavare vestiti, asciugamani, coperte, scarpe, piatti e non fare nessun altro lavoro oggi.

Il giorno successivo, puoi pulire il condizionatore d'aria e pulire il frigorifero. Il giorno successivo, prenditi il ​​tempo necessario per asciugare il materasso insieme ai cuscini e ai cuscini.

Quando sei stressato, il lavoro che richiede meno tempo e viene svolto più velocemente ti aiuterà a migliorare il tuo umore.

Pertanto, dai la priorità al lavoro facile in modo che pulire la casa durante la depressione si senta molto più leggero.

3. Non deve essere perfetto

Quando sei stressato, è una buona cosa poter "pagare a rate" solo le pulizie di casa. Quindi, non c'è bisogno di aspettarsi risultati perfetti.

Perché, se lasciato incontrollato, questo può renderti ancora più stressato, soprattutto se i risultati del tuo lavoro non corrispondono alle tue aspettative.

Goditi il ​​processo di pulizia della casa nei momenti di stress e perdona te stesso se la tua casa non è pulita come vorresti.

La cosa più importante è che hai provato a pulire la casa quel giorno. A volte ci sono anche parti della casa che non possono essere pulite in un solo giorno.

Inoltre, non c'è bisogno di cercare di finire il lavoro che non è sul tuo obiettivo. Ad esempio, il tuo obiettivo per la giornata è stirare i vestiti e riporli nell'armadio.

Sii grato se riesci a risolverlo. Tuttavia, non preoccuparti troppo se non riesci a svuotare un armadio pieno perché è oltre il tuo obiettivo.

4. Conservare correttamente gli strumenti e i materiali per la pulizia

Quando lo stress colpisce, ti manca sicuramente la motivazione per pulire la casa. Questo peggiorerà solo se non riesci a trovare facilmente strumenti e materiali per la pulizia.

Per trovarli più facilmente, riponi gli strumenti e i materiali per la pulizia in base al loro utilizzo in un unico posto.

In questo modo, pulire la casa quando sei stressato ti sembrerà più leggero. Inoltre, non devi sforzarti troppo perché gli strumenti e i materiali per la pulizia sono a portata di mano.

5. Fallo con la famiglia

Se vivi con la tua famiglia, ovviamente ci saranno più compiti. Tuttavia, questo indica che non sei solo e puoi invitare la tua famiglia a partecipare alla pulizia della casa.

Puoi dividere i compiti in base alle capacità degli altri membri della famiglia.

Oltre ad alleviare il peso quando si è stressati, pulire la casa insieme sarà anche più divertente e, naturalmente, renderà il cuore più felice.

Puoi creare momenti di pulizia della casa per legare e affinare la cooperazione l'uno con l'altro.

Ad esempio, puoi chiedere al tuo partner di aiutarti ad asciugare i panni mentre fai il bucato oppure puoi chiedere al tuo piccolo di aiutarti a pulire la tavola di casa e tu fai il resto.

Pulire la casa insieme insegnerà anche agli altri membri della famiglia l'importanza di mantenere uno stile di vita sano e pulito.