Cose importanti durante il recupero dopo il cancro cervicale

Se ti viene diagnosticato un cancro del collo dell'utero, puoi immediatamente sottoporti a un trattamento per il cancro del collo dell'utero. Dopodiché, è importante per te prevenire la possibilità di recidiva del cancro, al fine di evitare varie possibili complicazioni del cancro cervicale. Cosa si può fare durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero? Dai un'occhiata alla seguente spiegazione.

Quanto dura il processo di recupero dopo il trattamento del cancro cervicale?

Il cancro alla cervice può cambiare la tua vita. Anche se hai subito un trattamento, sia con procedure mediche, sia con l'uso di farmaci per il cancro della cervice uterina, o trattamenti naturali per il cancro della cervice uterina, devi comunque sottoporti a recupero dopo il cancro della cervice uterina.

Il tempo impiegato da ogni paziente per sottoporsi al processo di guarigione non è lo stesso. Questo dipende dal tipo di trattamento del cancro cervicale che stai subendo, che si tratti di isterectomia, radioterapia, chemioterapia, terapia mirata o immunoterapia.

Esistono vari tipi di trattamento del cancro cervicale con l'isterectomia. Il tipo di rimozione chirurgica dell'utero che viene eseguita influenzerà il processo di guarigione dopo il cancro del collo dell'utero. Tuttavia, ci vorranno circa 6-12 settimane.

Suggerimenti durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero

Secondo il Cancer Council Victoria, i sentimenti di paura che il cancro cervicale possa ripresentarsi, la frustrazione, la preoccupazione per il processo di recupero dopo il trattamento e vari altri sentimenti di incertezza sono normali.

Tuttavia, ciò non significa che come persona che ha superato con successo il trattamento, puoi arrenderti alla situazione. Pertanto, ci sono alcuni suggerimenti che puoi seguire per rimanere in salute ed evitare varie cose che hanno il potenziale di causare il cancro cervicale di nuovo.

1. Riposati a sufficienza

Dopo aver subito il trattamento, sicuramente vorrai essere completamente guarito dal cancro del collo dell'utero. Pertanto, è importante riposare a sufficienza durante il processo di recupero dopo il trattamento del cancro cervicale. È come se il corpo avesse lavorato abbastanza duramente durante il trattamento per il cancro del collo dell'utero.

Al termine del trattamento, il corpo ha bisogno di tempo per tornare a riprendersi gradualmente come al solito. Ecco perché si consiglia di riposare in modo che il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero scorra più velocemente, soprattutto se si è sottoposti a chemioterapia e radioterapia.

I medici di solito chiedono ai membri della famiglia di sollevarti dai compiti che potrebbero essere estenuanti. L'obiettivo, in modo che il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero funzioni in modo efficace.

Il medico, infatti, potrebbe anche chiederti di fare una pausa da varie attività durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, come il lavoro. In questo modo, puoi concentrarti sul riposo durante il processo di guarigione.

2. Evita di fare sesso per un po'

In realtà, fare sesso dopo il trattamento del cancro del collo dell'utero è sicuro e non è un problema. È solo che non puoi fare subito questa attività intima subito dopo che il trattamento del cancro cervicale è stato completato.

Cioè, durante il periodo di recupero dopo il cancro cervicale, non puoi fare sesso per un po'. Generalmente, ci vorranno circa 6 settimane per avere di nuovo rapporti sessuali con il tuo partner.

Tuttavia, dovresti evitare di fare sesso meno di 4 settimane dopo il completamento del trattamento del cancro cervicale. Questo può metterti a rischio di infezione.

Inoltre, ci sono anche altre regole che devi sapere quando fai sesso dopo il trattamento del cancro del collo dell'utero, in particolare la chemioterapia, vale a dire che il tuo partner dovrebbe usare il preservativo.

Sebbene non sia noto con certezza se il sesso possa influenzare o meno gli uomini, si teme che i farmaci chemioterapici vengano rilasciati attraverso i fluidi vaginali o lo sperma.

Questa condizione deve essere affrontata insieme a un partner. Quindi, cerca di essere sempre aperto con il tuo partner. Quindi, durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, cerca di prestare attenzione prima al tuo recupero.

Non solo, puoi anche "innovare" per mantenere l'intimità con il tuo partner senza fare sesso. Discuti con il tuo partner come affrontare la situazione, così non devi preoccuparti troppo durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero.

3. Evita di sollevare pesi pesanti

Durante il periodo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, ci saranno alcuni tabù per i pazienti che dovrebbero essere evitati. Uno di loro sta sollevando pesi pesanti. Potrebbe anche essere vietato sollevare borse della spesa pesanti, trasportare bambini, sollevare galloni e altri oggetti pesanti.

Durante il periodo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, potrebbe anche esserti chiesto di non guidare per 3-8 settimane dopo il trattamento, soprattutto se hai subito un'isterectomia.

Esistono diversi tipi di isterectomia e di solito occorrono circa 8-12 settimane per recuperare completamente dopo un'isterectomia radicale.

4. Mantieni il peso corporeo ideale

Durante il periodo di guarigione o di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, si consiglia di mantenere il peso. Mantenere un peso sano non è solo importante per la salute generale, ma è anche utile per ridurre il rischio di recidiva del cancro cervicale.

Sfortunatamente, si ritiene che alcuni trattamenti per il cancro del collo dell'utero abbiano un effetto sul peso e sulla circonferenza della vita. In effetti, l'aumento di peso tende ad essere più difficile da perdere dopo il trattamento del cancro cervicale. Questa condizione è solitamente causata da un corpo stanco, meno in forma o da altre cose che affronti.

Indipendentemente dall'aumento o dalla perdita di peso, è importante tornare alla normalità. Per semplificare, puoi valutare la tua categoria di peso utilizzando il calcolatore dell'indice di massa corporea (BMI) da .

Se il trattamento del cancro del collo dell'utero influisce sulla tua capacità di mangiare e ti fa perdere peso, cerca di trovare modi per aiutarti a mangiare bene.

Ad esempio, scegli cibi sani ma presta comunque attenzione all'alimentazione. In alternativa, potrebbe anche essere necessario modificare le abitudini alimentari quotidiane. Puoi iniziare a provare a mangiare porzioni più piccole ma con una frequenza frequente ogni giorno.

5. Applicare una dieta equilibrata

Dopo aver attraversato il processo di trattamento del cancro cervicale, nel periodo di recupero dopo questo trattamento sei anche incoraggiato a mangiare cibi più ricchi di fibre, da frutta e verdura.

Cerca di mangiare cibi sani per le persone con cancro del collo dell'utero, come frutta e verdura ricche di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti. Gli antiossidanti possono aiutare a distruggere gli agenti cancerogeni e le stesse cellule cancerose.

Invece, evita varie restrizioni dietetiche per le persone con cancro cervicale, come carne rossa e carne lavorata. Se vuoi mangiarlo, mangialo in porzioni limitate. Evita la carne rossa che contiene grassi e scegli carne ricca di zinco, ferro, proteine ​​e vitamina B12.

6. Fai l'esercizio appropriato per la tua condizione

Potresti pensare che durante il processo di recupero dopo il cancro cervicale, l'esercizio fisico sia un'attività tabù per i pazienti. In effetti, va bene fare sport purché sia ​​ancora conforme alle condizioni di salute.

Anche così, potresti non essere trattato per un esercizio vigoroso. Alcuni tipi di esercizi consigliati per i pazienti con cancro del collo dell'utero includono la camminata, lo stretching, la respirazione profonda e molti altri tipi di esercizio.

Prima di fare esercizio durante il periodo di recupero per il cancro del collo dell'utero, è anche una buona idea consultare prima il proprio medico. Ti aiuterà a determinare il tipo di esercizio più adatto alle tue condizioni di salute.

7. Sottoponiti a cure di follow-up

Anche se hai terminato il trattamento, ciò non significa che hai interrotto ulteriori trattamenti o verifica dal dottore. Invece, devi ancora seguire una routine per visitare il medico per assicurarti che le tue condizioni siano davvero a posto dopo aver subito il trattamento.

Il ruolo del partner è piuttosto importante in questo periodo, soprattutto per le donne sposate. Il motivo è che una donna che si sta riprendendo dal cancro del collo dell'utero può avere la propria paura di sottoporsi a un esame con un medico.

Pertanto, il marito o il partner dovrebbe sempre accompagnare la moglie durante i controlli di routine dal medico. Oltre a far parte di sistema di supporto, anche i mariti devono ascoltare la spiegazione del medico sulle condizioni della moglie.

Nel processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, potrebbe essere ancora necessario sottoporsi a regolari Pap test. È importante continuare a garantire che le condizioni del tuo corpo siano davvero sane e libere dal cancro del collo dell'utero.

Inoltre, quasi tutti i trattamenti contro il cancro possono avere effetti collaterali, così come i trattamenti per il cancro del collo dell'utero. Alcuni possono durare per un breve periodo di tempo, da poche settimane a mesi. Altri possono durare per il resto della tua vita.

Pertanto, durante il processo di recupero dopo il cancro del collo dell'utero, verifica Questo è il momento per te di informare il tuo medico di eventuali cambiamenti o problemi che noti e di qualsiasi domanda o dubbio che hai.

Questo esame consente anche al medico di verificare la presenza di segni e sintomi di cancro recidivato o nuovo.

Le donne che hanno avuto un cancro del collo dell'utero hanno un rischio più elevato di cancro vaginale e sono anche a rischio di sviluppare HPV correlato al cancro o, meno spesso, cancro come effetto collaterale del trattamento.

Pertanto, è necessario essere più sensibili alle condizioni del corpo. Se durante il processo di recupero dopo il trattamento si avvertono i sintomi del cancro del collo dell'utero che ricompaiono, consultare immediatamente un medico.

8. Gestisci i cambiamenti emotivi nel miglior modo possibile

Rispetto alle raccomandazioni per il processo di guarigione o recupero dopo il cancro cervicale che sono state menzionate in precedenza, la gestione dei cambiamenti emotivi in ​​se stessi è spesso messa da parte. In effetti, non di rado, il trattamento del cancro cervicale che vivi può avere un impatto emotivo su te stesso.

Di conseguenza, potresti sentirti spesso irrequieto, depresso, fino a renderti scontroso e cupo tutto il giorno. Questi cambiamenti emotivi possono essere causati da sentimenti di tristezza, pressione e stress, a causa del cancro cervicale che hai sperimentato.

D'altra parte, può anche accadere perché sei messo in ombra dalla paura e dall'ansia per gli eventi futuri. Questo è il motivo per cui non pochi malati di cancro cervicale dopo aver subito un trattamento, sentono che la loro vita è diversa da quando non sono stati diagnosticati con questa malattia.

Queste varie cause che possono farti sentire triste e ansioso senza essere basate su un motivo chiaro. Ci vuole tempo prima che tu possa davvero tornare a gestire le tue emozioni e sentimenti.

Ma in questo caso, non esitare a chiedere aiuto alle persone più vicine come familiari, amici e altri malati di cancro cervicale. L'obiettivo è fornire supporto, incoraggiamento e aiutarti a sentirti meglio.

Se necessario, puoi consultare ulteriormente il tuo medico per ottenere consulenza con esperti in merito alla condizione che stai vivendo.