Marsupializzazione: definizione, processo ed effetti collaterali |

Le cisti sono sacche fluide anormali che possono formarsi in qualsiasi area del corpo. Un tipo di cisti che può comparire negli organi riproduttivi femminili è la cisti di Bartolini. Una procedura che può essere eseguita per trattare questo tipo di cisti è: marsupializzazione o marsupializzazione.

Che cos'è marsupializzazione?

marsupializzazione è una procedura chirurgica che i medici eseguiranno per trattare una cisti di Bartolini.

In circostanze normali, potresti non notare l'aspetto di queste ghiandole. Tuttavia, a volte la pelle può crescere sulla parte superiore della ghiandola in modo che il fluido rimanga intrappolato e si raccolga.

Pertanto, questo accumulo di liquidi provoca la formazione di cisti sul lato dell'apertura vaginale.

Secondo il medico di famiglia americano, la marsupializzazione è una procedura alternativa per aiutare a curare una cisti di Bartolini, ma non dovrebbe essere eseguita se è presente un ascesso.

Quando è necessario sottoporsi a questa procedura?

I medici possono raccomandare procedure marsupializzazione se la persona ha una storia di cisti ricorrenti della ghiandola di Bartolini o se le cisti causano dolore significativo.

Non solo, questa procedura è anche un'opzione per il trattamento delle cisti di Bartolini quando altri trattamenti non sono riusciti a trattare la cisti.

I seguenti sono sintomi o segni comuni che i medici raccomandano questa procedura:

  • le cisti continuano a ripetersi
  • dolore intenso,
  • la dimensione della cisti aumenta
  • difficoltà a sedersi, camminare e fare sesso
  • avere la febbre, e
  • non accompagnato da un ascesso.

Oltre alle cisti di Bartolini, la marsupializzazione è utile per trattare altri tipi di cisti come le cisti del dotto di Skene che si sviluppano nella zona di apertura dell'uretra (tratto urinario).

Cosa sapere prima marsupializzazione?

Devi sapere che è possibile che la procedura di marsupializzazione sia leggermente diversa per ogni medico.

Discutere in anticipo in modo chiaro e completo con il rispettivo medico in modo da conoscere il processo completo per il trattamento delle cisti.

Questa procedura è dolorosa?

Questa procedura di marsupializzazione può essere eseguita direttamente dal medico in sala, come ad esempio l'esame della salute riproduttiva di una donna.

Di solito, questa procedura utilizzerà anche l'anestesia locale in modo che solo alcune aree come la vagina siano insensibili in modo da non sentire dolore.

Preparazione prima di fare marsupializzazione

In questa procedura, la rimozione chirurgica della cisti può essere eseguita in anestesia locale o in anestesia generale.

Alcune persone potrebbero non essere in grado di guidare un veicolo prima di aver subito un intervento chirurgico.

Pertanto, è meglio avere qualcuno che ti accompagni dopo la procedura in modo da non dover portare il tuo veicolo.

Come il processo marsupializzazione?

In precedenza, il medico eseguirà prima l'anestesia. L'uso dell'anestesia locale o dell'anestesia generale sarà a discrezione del medico.

L'uso dell'anestesia generale significa che ti addormenterai durante la procedura marsupializzazione e ovviamente nessun dolore.

All'inizio della procedura, il medico pulirà e sterilizzerà la cisti e l'area circostante.

Successivamente, il medico utilizzerà un bisturi per praticare un'incisione in modo che il liquido fuoriesca.

Il medico poi cuce il bordo della pelle, lasciando un piccolo foro in modo che il fluido possa fluire liberamente.

Al termine, il medico utilizzerà una garza per prevenire il sanguinamento.

In alcuni casi, verrà inserito un catetere per accelerare l'aspirazione del fluido e prevenire il ripetersi della cisti. Questo processo richiederà circa 10-15 minuti.

Al termine della procedura, verrai trasferito in una sala di risveglio per alcune ore prima che il medico ti lasci finalmente tornare a casa.

Cosa fare dopo la procedura?

Potresti provare un lieve dolore e disagio per alcuni giorni.

È possibile che il medico prescriva antibiotici per prevenire l'infezione.

Inoltre, puoi anche assumere antidolorifici che sono disponibili in farmacia secondo il consiglio del medico.

Dopo la procedura marsupializzazione, diventa normale quando si verifica una piccola quantità di liquido o sanguinamento per diverse settimane, quindi è necessario utilizzare salvaslip.

Segui le istruzioni del tuo medico per la pulizia e la cura della zona vaginale, incluso il bagno per i prossimi giorni.

Evita di fare alcune delle cose seguenti finché il medico non dice che sei completamente guarito.

  • Avere rapporti sessuali.
  • Indossa vestiti o pantaloni attillati.
  • Usando i tamponi.
  • Utilizzo di sapone vaginale o prodotti per la pulizia con ingredienti nocivi.

In genere, puoi svolgere le tue attività abituali entro 2-4 settimane. Non dimenticare di consultare prima un medico.

Ci sono effetti collaterali di marsupializzazione?

Gli effetti collaterali o le complicazioni della procedura di marsupializzazione sono rari, ma potresti riscontrare:

  • infezione,
  • ascesso ricorrente,
  • sanguinamento,
  • il dolore vaginale non si è risolto, o
  • formazione di tessuto cicatriziale.

È necessario contattare immediatamente il medico se dopo la procedura si verifica una delle seguenti condizioni:

  • si verifica la febbre,
  • il sanguinamento si verifica continuamente
  • mostrando segni di infezione
  • perdite vaginali anormali e
  • il dolore o la tenerezza peggiorano.

Se hai ulteriori domande sulla marsupializzazione, consulta il tuo chirurgo per la soluzione migliore.